Galaxy - 4 corti

San Pietroburgo

PiuArch

Foto © Oskar Da Riz


Quattro Corti Business Center, San Pietroburgo

Affacciati sulla terra dello Zar: Stahlbau Pichler realizza le facciate del progetto firmato dallo studio Piuarch

La capitale imperiale di San Pietroburgo oggi parla italiano. Il Business Center Quattro Corti, ideato dallo studio milanese Piuarch, ha trovato in Stahlbau Pichler l’azienda in grado di progettare, produrre e mettere in opera un sistema di facciate davvero unico, il tratto distintivo di quest’opera che è centro conferenze, grande ristorante, polo di incontri, segno del progettare contemporaneo.

Quattro corti, quattro colori, quattro anime: il Quattro Corti Business Centre deve il suo nome ad una delle caratteristiche fondamentali del progetto: le quattro corti create appositamente all'interno del lotto per dare luce agli spazi interni. Oro, verde smeraldo, azzurro acqua marina e argento sono i colori utilizzati, un richiamo diretto alla maestosità dello Zar, in pannelli vetrati che definiscono le facciate delle corti seguendo uno schema discontinuo e creando giochi di riflessione.

La struttura si presenta divisa in due parti: degli edifici preesistenti sono state mantenute le volte di mattoni e sono stati conservati i muri portanti in laterizio, con un rinforzo delle fondazioni di roccia che poggiavano su pali in legno. Nella zona di nuova costruzione, sono state invece realizzate le quattro corti cromatiche. All’ultimo piano i due edifici sono stati collegati mediante una copertura in metallo, realizzata con inclinazioni diverse, così da riconnettere mediante struttura continua le pendenze asimmetriche dei diversi tetti.

Le facciate continue, realizzate da Stahlbau Pichler, si presentano completamente trasparenti, complete di vetri specchianti e riflettenti proposti nei quattro diversi colori che definiscono appunto le quattro corti. I pannelli di vetro seguono inclinazioni diverse e ruotano rispetto al filo della facciata a creare una suggestiva frantumazione dei riflessi nel vetro specchiante, richiamo diretto alla superficie irregolare delle tessere dei mosaici bizantini, e un effetto caleidoscopico che muta al variare dell'illuminazione diurna, un omaggio al Salone degli Specchi nel Palazzo Grande di Peterhof.

Quattro Corti rappresenta un progetto ottenuto da una sinergia tra aziende russe ed italiane.


Un po’ di numeri

Superficie complessiva: 23.500 mq

Pianta lotto: 60 x 70 m

Superficie facciate: 3.000 mq (1350 cellule)

Dimensione media cellule di facciata: 4.30 m h x 75 cm larg. Peso medio cellule di facciata: circa 280 Kg.

Parapetto: 23 vetri 10+10 temperati di dimensione 1500 di larghezza per 2000 di altezza con un peso di circa 150 Kg


Crediti

Nome: Quattro Corti Business Center

Tipologia: Uffici, Business Center

Luogo: San Pietroburgo, Russia

Anno: 2006 – 2010

Committente: Artem Shakhnazarov - Galaxy.LLC

Contact architect: Sosnilo Mikhail – ALMENDA

Progetto architettonico: Piuarch

Progetto strutturale: Tekne S.p.a. - Milano - ZAO TAVR - San Pietroburgo

Progetto impiantistico: Tekne S.p.a. – Milano ZAO ALMENDA - San Pietroburgo

Progetto illuminotecnico: Rossi Bianchi Lighting Design