Sony Music Entertainment

Store

Arch. Italo Rota

2009
Steel Structures180 ton
Façades2700 sq.m.
S M L XL

Il building Levi's di Milano è un edificio architettonicamente affascinante e al contempo funzionale.
Una grande struttura senza barriere di vetro e acciaio a tre piani con terrazzi e giardini.Lo store milanese di casa Levi’s si propone come un box di trasparenze evoluto in forma di open space, dove l’aria che porta fermento ad idee e proposte è libera di girare e la luce entra ad illuminare un ambiente dove tutti i reparti vivono quotidianamente fianco a fianco. Il nuovo building Levi's, progettato da Italo Rota, è un edificio architettonicamente seducente e al contempo funzionale. Tre piani con terrazzi e giardini, capaci di raffigurare appieno la filosofia Levi's: uno spazio aperto dove sviluppare una collaborazione a 360°.

Cliente:
Europa risorse srl
Categoria:
Architecture

Key Facts

Superficie costruita: ca. 4000m²
Sistema costruttivo facciate: montanti e traversi in acciaio e vetro
Vetri (tipologia di vetri utilizzati): vetri selettivi Interpane
Profili di facciata (materiali, tipo di taglio, trattamenti in superficie):
-    Profili in acciaio ad-hoc Stahlbau Pichler SRL
-    Sistema facciata a taglio termico RAICO SG2-56 – Uf=0,9
-    Sistema facciata fredda ad-hoc Stahlbau Pichler SRL
-    struttura in acciaio verniciata in opera
-    Fughe dei vetri sigillati strutturalmente con sigillante SIKA
Acciaio utilizzato (quantità): 180ton - S275JR
Superfici vetrate: 2700m²    


Crediti
Progetto: Levi’s store
Localizzazione: via Imbonati 22, Milano
Development and Project Management: Europa Risorse srl
Committente: Maciachini Properties s.r.l.
Progetto Architettonico: arch. Italo Rota, Milano
Progetto Strutturale: studio Planning, Bologna
Progetto esecutivo facciate: Stahlbau Pichler SRL
Realizzazione facciate: Stahlbau Pichler SRL

Su progetto architettonico di Italo Rota, il sistema costruttivo delle facciate si articola attraverso montanti e traversi in acciaio e superfici vetrate, che si sviluppano a loro volta su di un totale di 2700 mq. Per la realizzazione dei profili Stahlbau Pichler ha utilizzato un acciaio fabbricato ad hoc tagliato per mezzo di taglio termico RAICO SG2-56 - Uf=0,9. La struttura in acciaio è stata poi verniciata in opera e le fughe dei vetri sigillate strutturalmente con sigillante SIKA. Alti livelli di ingegnerizzazione e di finitura estetica distinguono l’impegno esecutivo richiesto da quest’opera la cui progettazione esecutiva è avvenuta in tempi assai ristretti. L’eccezionalità del montaggio della facciata esterna, giustificata dalla dimensione delle luci di portata (sono oltre 24 i metri di luce libera), si accompagna alla varietà tipologica dei vetri, oltre 300 sagome diverse.