MUSE

Trento

Renzo Piano Building Workshop

Foto © Oskar Da Riz

MUSE DI TRENTO

Renzo Piano trasforma l’ex area Michelin. Stahlbau Pichler partner del progetto


Coperture e facciate Stahlbau Pichler per il museo di Trento, chiaro esempio di dialogo tra natura, scienza e progettualità. Il progetto di riconversione dell’ex area industriale ha portato alla completa metamorfosi dell’area che fu della fabbrica Michelin. Porta la firma di Renzo Piano e deve il proprio incipit al fondo proprietario dell’opera: Castello Sgr. A Stahlbau Pichler è stata affidata le realizzazione del MUSE, il cuore dell’intero intervento, del quale l’azienda altoatesina ha curato tutta la parte strutturale e di involucro. Il Museo di scienze naturali, MUSE (MUseo delle ScienzE) è stato pensato come centro di diffusione della cultura scientifica.

Grande attenzione all’idea architettonica è stata posta nello sviluppo delle strutture e delle facciate dell’opera, quali immediata presentazione del Museo al visitatore. Le facciate e le coperture sono state realizzate da Stahlbau Pichler con profili in alluminio customizzati per il progetto e prodotti da Metra. L'edificio, quasi completamente in vetro (oltre 21.000 mq), è costituito da una successione di spazi e di volumi, di pieni e di vuoti. Le grandi falde in copertura, ben riconoscibili anche all'esterno, sono state realizzate con il sistema Metra Poliedra 50 CV utilizzando un apposito profilo di sottostruttura in alluminio. Questo intervento ha rappresentato per Stahlbau Pichler una ambiziosa sfida tecnologica e costruttiva. Il progetto è infatti caratterizzato da una notevole complessità geometrica dovuta ai 4 principali volumi e alle loro intersezioni. Lo sviluppo progettuale in azienda è stato creato con un unico modello software tridimensionale in TEKLA, che ha consentito di gestire i numerosissimi dettagli complessi. Grazie alla collaborazione con il Distretto Tecnologico Trentino, il progetto dell’edificio è stato certificato LEED® livello Gold.


Un po’ di numeri

Superficie totale: 199.000 mq suddivisi in: 96.000 mq di parcheggio, 43.000 mq di residenziale, 26.800 mq di terziario, 11.000 mq di spazi espositivi (museo), 4.600 mq di destinazione alberghiera (residence), 7.700 mq di spazi commerciali, 3.000 mq di spazi polifunzionali (auditorium).

Superfici esterne: superficie lotto 7.592 mq, superficie totale lorda 21.254 mq, volume lordo circa 65.000 mc, superficie utile lorda urbanistica 11.692 mq

Superfici interne: superficie spazi espositivi 4.975 mq, superficie uffici 1415 mq, superficie collezioni scientifiche 1.131 mq, superficie lobby 490 mq, superficie caffetteria e bookshop 270 mq, superficie mediateca e biblioteca 710 mq.


Crediti

Committente: Castello SGR spa

Progetto architettonico: Renzo Piano Building Workshop

Progetto strutturale: F&M Ingegneria spa

Costruttore metallico e facciate: Stahlbau Pichler srl

Impresa: Trento Futura scarl - Capogruppo: Colombo Costruzioni spa